FAI…un pomeriggio d’estate al Castello

2017_FAI_Castello_FagnanoIl Castello Visconteo di Fagnano Olona ha accolto lo scorso sabato 17 Giugno 2017 un grande evento organizzato dal Gruppo FAI Giovani Seprio in collaborazione con la Pro Loco Fagnano Olona, e con il patrocinio non oneroso del Comune, che ha visto la partecipazione di oltre 100 visitatori.

“Un pomeriggio d’estate al Castello” era il titolo della manifestazione, ideata per dare risalto sia a livello locale sia regionale al maniero fagnanese, che ha centrato in pieno l’obiettivo riuscendo a coinvolgere persone provenienti da tutto il varesotto, dal milanese fino all’area comasca e brianzola.

La Pro Loco Fagnano Olona, con un nutrito gruppo di figuranti in abito medioevale, affiancando la delegazione del FAI ha accolto i partecipanti all’iniziativa, rimasti soddisfatti dell’accoglienza e della professionalità delle guide che li hanno introdotti nelle sale del Castello Visconteo.

L’esecuzione di diversi bravi da parte della giovane violinista Ambra, allieva del Liceo Musicale “Vincenzo Bellini”, ha allietato i visitatori intrattenendoli sino all’inizio della visita guidata, per ripercorrere la millenaria storia del Castello Visconteo, ammirando dapprima l’area esterna dei cortili, poi le sale e gli spazi interni visitabili, prima di percorrere il triportico e salire sulla torretta est per godere della magnifica vista sia sulla città sia sul verde della Valle Olona con sullo sfondo la catena alpina e prealpina.

Nella Sala del Camino, sede della Pro Loco, era esposta per l’occasione una riproduzione in miniatura del Castello Visconteo, realizzata a mano da Gianni Pavanello, che ha suscitato molto interesse e l’attenzione di tanti dei presenti che hanno fotografato la riproduzione da ogni prospettiva.

2017_FAI_proloco_fagnano_09Siamo onorati di avere ospitare un evento organizzato dal FAI – commenta Armida Macchi Porta, Presidente della Pro Loco Fagnano Olona – e vorrei ringraziare il Vice Capo Delegazione del Seprio, Alessandro Iannello, che si è confrontato a lungo e organizzato per ogni dettaglio con il nostro Vicepresidente Paolo Bossi.

L’organizzazione ha richiesto un certo impegno per la Pro Loco negli ultimi tre mesi, ovvero da quando è stata organizzata per i componenti della delegazione del FAI una visita guidata al Castello Visconteo nel mese di aprile, per scoprire la bellezza del maniero fagnanese, fino allo svolgimento dell’evento che ha riscosso un importante successo.

Siamo rimasti colpiti dalla bellezza del castello fagnanese – racconta Alessandro Iannello, Vice Capo Delegazione FAI del Seprio – fin dal primo momento in cui abbiamo potuto girare gli spazi visitabili del Castello, grazie alla disponibilità dei volontari della Pro Loco fagnanese Fausto e Paolo Bossi, che voglio ringraziare a nome di tutta la Delegazione FAI per l’impegno profuso, la cortesia e la preziosa collaborazione che ci hanno fornito per organizzare al meglio l’iniziativa.

Il Gruppo FAI Giovani Seprio ha più volte ringraziato i referenti della Pro Loco per il supporto ricevuto, e per la grande pubblicità fatta all’evento su tutti i mezzi di comunicazione disponibili. Sebbene il termine per l’iscrizione fosse fissato a qualche giorni prima della manifestazione, fino al venerdì sera sono giunte richieste di partecipare a “Un pomeriggio d’estate al Castello”.

2017_fai_seprio_delegazione_small

Il Vicepresidente Pro Loco, Paolo Bossi (primo a sinistra) con la delegazione del FAI Seprio

E’ stato un successo condiviso, nato dalla volontà di realizzare un pomeriggio di festa che arricchisse culturalmente le persone che ne avrebbero preso parte, facendo conoscere loro la storia locale e quella del Castello Visconteo, le usanze e le abitudini della corte, sino a raccontare della presenza di entità che sono state rilevate da un team di esperti nelle sale del maniero.

Mi preme di ringraziare – conclude Armida Macchi Porta, Presidente della Pro Loco Fagnano Olona – tutti i componenti del FAI Giovani Seprio; i volontari della Pro Loco che hanno contribuito all’ottima riuscita dell’evento ed in particolare un grazie ad Alice Piras, Davide Maffioli e Paolo Bossi che hanno svolto le visite guidate; all’Associazione “Amici del Bellini” per la collaborazione ed in particolar modo alla giovane violinista Ambra ed al Maestro Stefano Zecconello.

In questi mesi di preparazione abbiamo cercato di collaborare fianco a fianco con i referenti del FAI – commenta Paolo Bossi, Vicepresidente della Pro Loco Fagnano Olona – gettando le basi per una duratura e proficua collaborazione, per dare ulteriore risalto al nostro splendido Castello Visconteo. Ottenuto questo grande successo di partecipazione, ora stiamo lavorando già per ideare altri momenti in cui poter mostrare le tante altre bellezze storico-artistiche che Fagnano Olona può offrire ai visitatori.

Il pomeriggio si è concluso con un rinfresco sulla terrazza belvedere, baciati dal sole ed immersi nella tranquillità della Valle Olona.

I commenti di stima reciproca tra gli organizzatori, i numerosi complimenti ricevuti dai partecipanti ed i sorridi e gli sguardi interessati delle persone lungo il percorso delle visite guidate hanno ripagato i volontari della Pro Loco per il tanto impegno e lo sforzo organizzativo messo in campo.


 

RASSEGNA STAMPA


Il Gruppo FAI Giovani Seprio si è costituito in occasione delle Giornate FAI di Primavera del 2015 per le quali ha curato le visite alla chiesa di Santa Maria in Binda a Nosate (MI).
Si compone di circa 20 giovani volontari (tra i 18 e i 40 anni) pieni di entusiasmo che condividono l’amore per l’arte, per l’architettura e per il paesaggio naturale italiano, mettendo a disposizione il proprio tempo, la propria formazione e la propria professionalità, per organizzare eventi e progetti che diventino momenti di convivialità e di riflessione sulla cultura e sull’ambiente, con la finalità di avvicinare al FAI le nuove generazioni.
Tra gli eventi che organizza quello principale è la Giornata FAI d’Autunno (ex FAImarathon) che si svolge in ottobre e che ogni anno attira migliaia di persone presso i siti ed i beni eccezionalmente aperti e raccontati dai suoi volontari.
Il Gruppo FAI Giovani del Seprio si coordina inoltre con la Delegazione di riferimento e contribuisce a supportarne le attività.
Per contattare il gruppo: faigiovani.seprio@fondoambiente.it