Torna alla Homepage della Pro Loco di Fagnano Olona (Varese)

Campionati del Mondo di Ciclismo su Strada

VARESE 2008

Official site: www.varese2008.org


Il cippo del Mondiale del Mondiale di Varese 1951 segnalerà l'ultimo Km di gara.

 

Varese 2008 non può prescindere dalla storica edizione di Varese 1951, quando per la prima volta la città giardino ospitò un Mondiale di ciclismo.

I ricordi di quei giorni rivivranno nei 75esimi Campionati del mondo che torneranno ad animare le strade di Varese.
Per celebrare l’edizione del 1951 il Comitato organizzatore ha deciso di dare piena visibilità ad un pezzo storico: l’originale cippo in legno che serviva all’epoca per indicare ai corridori l’inizio dell’ultimo km.
Il pannello sarà utilizzato per integrare la segnaletica moderna sempre all’altezza dell’ultimo km.

Leggi “Il Mondiale – Quotidiano di Varese Iridata”

Anche Fagnano Olona era presente nella settimana Mondiale Varesina... con molti volontari e membri dello staff organizzativo.

VARESE è MONDIALE!!

Il Giorno, quotidiano nazionale - 01/10/2008

la Settimana - 02/10/2008

volontari della ciclistica Fagnano Nuova presenti al Mondiale di Varese

foto di gruppo di altri laboriosi volontari della ciclistica Fagnano Nuova

Ascolta "Varese va" - Inno dei Mondiali di Ciclismo Varese 2008, di Memo Remigi

Cerimonia di Inaugurazione dei Mondiali di Ciclismo VARESE 2008

Mapei Cycling Stadium - Lunedì 22 settembre 2008

Con una splendida e maestosa cerimonia di apertura è cominciata la 75esima edizione dei Campionati del mondo di ciclismo su strada. Migliaia gli appassionati che si sono radunati questa sera al Mapei Cycling Stadium per il primo giorno della settimana iridata e sono in tantissimi quelli che non hanno potuto nemmeno varcare i cancelli d’ingresso essendo gremite le tribune ed il parterre. Personalità di spicco della politica, delle istituzioni, delle forze armate, dell’imprenditoria hanno voluto presenziare ad un evento mai verificatosi nella lunga storia del ciclismo.
In attesa che gli atleti si mettano in sella per la conquista della maglia più ambita, lungo il rettilineo del primo stadio dedicato al ciclismo è andato in scena un momento veramente suggestivo. Dopo i discorsi del presidente del Comitato organizzatore Amedeo Colombo e del presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, il presidente della Federciclo mondiale, Pat Mc Quaid, ha annunciato l’apertura ufficiale dei mondiali.
Emozionante la sfilata delle bandiere. Quella dell’Uci retta da tre coppie iridate: Vittorio Adorni e Francesco Moser, Mario Cipollini e Gianni Bugno, Felice Gimondi e Ercole Baldini; quella nostra e quella del Comitato organizzatore di Varese 2008 retta dalle sei hostess vincitrici del concorso Miss Mondiali. A chiusura della parte sportiva, il variopinto carosello delle bandiere dei 58 Paesi partecipanti preceduto da 200 piccoli ciclisti della Federazione Ciclistica Italiana.

Dopo il cerimoniale ufficiale l’atmosfera è stata catturata dalla magia dello spettacolare show ideato da Valerio Festi che per un’ora ha affascinato i presenti per la grandiosità della scenografia e delle macchine sceniche che l'artista della meraviglia ha utilizzato per questa nuova grande occasione.
“La Città giardino sul tetto del Mondo” racconta Varese e dello sport con danze in volo e parate ben 400 figuranti in un crescendo di immagini fatte per emozionare e divertire, per liberare la fantasia e ritrovare la capacità perduta di stupirsi, per dare l’inizio ad un periodo nel quale la città mostra al mondo il meglio di sé stessa.

Varese 2008: numeri Mondiali 

A Varese non hanno vinto solo i nuovi campioni del mondo. Una maglia iridata va consegnata anche a Varese 2008 che sarà ricordato come il Mondiale delle prime volte.

La “prima” di uno stadio mai visto nel ciclismo, il Mapei Cycling Stadium, un ippodromo trasformato nel regno delle due ruote.

La “prima” di una cerimonia d’apertura in grande stile, degna degli eventi sportivi più prestigiosi. 
La 75esima edizione dei Campionati del mondo di ciclismo sarà ricordata soprattutto come un successo. A decretarlo sono i numeri. A partire dal pubblico: nella giornata clou, quella di domenica 28 settembre, sono state 350.000 le presenze stimate sul percorso.

Nell’arco settimanale, invece è stata calcolata un’affluenza di circa 650.000 tifosi. Chi non ha potuto assistere allo spettacolo iridato direttamente dalle tribune del Cycling Stadium, dalla Salita dei Ronchi o dagli altri punti del percorso, ha seguito l’evento in televisione.

Per tutta la settimana, cerimonia inaugurale compresa, Varese 2008 ha registrato buoni dati d’ascolto.
L’interesse per Varese 2008 si misura anche attraverso il numero dei giornalisti accreditati: 1132. Nessun Mondiale ha mai avuto un numero così elevato di accreditati ancor prima dell’inizio della kermesse iridata.


PROVE IN LINEA

Il percorso delle prove in linea misura 17,350 km e si sviluppa interamente nella città di Varese. Come per tutte le gare, partenza ed arrivo saranno situati all’interno dell’Ippodromo. Il dislivello totale, per gli uomini elite pari a 3.405 mt, è degno di una tappa di media montagna ed è dovuto alle due salite che i corridori dovranno affrontare ad ogni giro del circuito.
La prima asperità è quella del Montello: 1,150 km, con pendenza media al 6,5 %.
Segue una discesa piuttosto tecnica. La sommità della salita dei Ronchi si trova a meno di 4 km dal traguardo. Una scalata di 3,130 km con pendenza media del 4,5%.
I giri da percorrere saranno: 15 per gli Uomini Elite (260,25 km), 8 per le Donne Elite (138,80 km) e 10 per gli Under 23 (173,35 km).

Prova in linea Elite Uomini - 17,350 km per 15 giri: 260,25 km

Domenica 28 settembre 2008

Elenco dei partenti prova in linea Elite Uomini

Scheda percorso dal sito www.varese2008.org

Ordine d'arrivo:

1. Alessandro Ballan (Ita)

in 6h 37’ 30’’

2. Damiano Cunego (Ita)

a 3"

3. Matti Breschel (Dan)

s.t.

4. Davide Rebellin (Ita)

s.t.

5. Andriy Grivko (Ucraina)

s.t.

6. Joaquin Rodriguez Oliver (Spa)

s.t.

7. Fabian Wegmann (Ger)

s.t.

8. Christian Pfannberger (Aus)

s.t.

9. Nick Nuyens (Bel)

s.t.

10. Robert Gesink (Ola)

s.t.


Prova in linea Donne - 17,350 km per 8 giri: 138,80 km

Sabato 27 settembre 2008

Elenco dei partenti prova in linea Donne

Scheda percorso dal sito www.varese2008.org

Ordine d'arrivo:

1. Nicole COOKE (GBR)

in 3h42'11"

2. Marianne VOS (OLA)

a 0"

3. Judith ARNDT (GER)

a 0"

4. Emma JOHANSSON (SVE)

a 5"

5. Trixi WORRACK (GER)

a 11"

6. Diana ZILIUTE (LIT)

a 1'47"

7. Marta VILAJOSANA (SPA)

a 1'47"

8. Joanne KIESANOWSKI (NZL)

a 1'47"

9. Alex WRUBLESKI (CAN)

a 1'47"

10. Yulia MARTISOVA (RUS)

a 1'47"


Prova in linea Under 23 – 17,350 km per 10 giri: 173,35 km

Venerdì 26 settembre 2008

Elenco dei partenti in linea Under 23

Scheda percorso dal sito www.varese2008.org

Ordine d'arrivo:

1. Fabio Andres Duarte Arevalo (Col)

in 4h17`02``

2. Simone Ponzi (Ita)

s.t.

3. John Degenkolb (Ger)

s.t.

4. Ben Swift (Gbr)

s.t.

5. Rui Costa (Por)

s.t.

6. Cyril Gautier (Fra)

s.t.

7. Egor Silin (Rus)

s.t.

8. Daniel Oss (Ita)

a 5"

9. Dennis Van Winden (Ola)

a 7"

10. Damiano Caruso (Ita)

a 12"


PROVE A CRONOMETRO

Cronometro Elite Uomini - 43,700 km

Giovedì 25 settembre 2008

Il tracciato è una suggestiva “circumnavigazione” del Lago di Varese. Il finale impegnativo farà la differenza.

Risultati cronometro Elite Uomini

Elenco dei partenti cronometro Elite Uomini

Scheda percorso dal sito www.varese2008.org

Cronometro Elite Uomini - Ordine d'arrivo:

1. Bert Grabsch (Ger)

in 52'01"60
alla media di 50,397 Km/h

2. Svein Tuft (Can)

a 42”

3. David Zabriskie (Usa)

a 52"

4. Levi Leipheimer (Usa)

a 1'05”

5. Gustav Larsson (Sve)

a 1'05”

6. Stijn Devolder (Bel)

a 1'15”

7. Tony Martin (Ger)

a 1'16”

8. Janez Brajkovic (Slo)

a 1'25”

9. David Millar (Gbr)

a 1'25”

10. Sylvain Chavanel (Fra)

a 1'25”


Cronometro Donne - 25,150 km

Mercoledì 24 settembre 2008

È, a grandi linee, lo stesso percorso del Mondiale di Varese 1951. Le atlete dovranno dosare con attenzione le proprie forze: dopo il Brinzio c’è ancora parecchia strada da percorrere prima di raggiungere il Cycling Stadium di Varese.

Risultati cronometro Donne

Elenco dei partenti cronometro Donne

Scheda percorso dal sito www.varese2008.org

Cronometro Donne - Ordine d'arrivo:

1. Amber Neben (USA)

in 33`51”35
alla media di 44,571 Km/h

2. Christiane Soeder (Aus)

a 7”

3. Judith Arndt(Ger)

a 21”

4. Tatiana Antoshina (Rus)

a 23”

5. Kristin Armstrong (USA)

a 25”

6. Karin Thürig (Svi)

a 29”

7. Susanne Ljungskog (Sve)

a 57”

8. Emma Pooley (GBR)

a 57”

9. Charlotte Becker (Ger)

a 1'03”

10.Linda Villumsen (Dan)

a 1'05”


Cronometro Under 23 - 33,550 km

Martedì 23 settembre 2008

Il percorso è un omaggio allo storico tracciato dei Mondiali di Varese1951, a cui si aggiunge un’appendice che porterà i giovani cronomen a sud del comune di Varese. Quindi il rush finale sul rettilineo del Cycling Stadium.

Risultati cronometro Under 23

Scheda percorso dal sito www.varese2008.org

Cronometro Under 23 - Ordine d'arrivo:

1. Adriano Malori (Ita)

in 41’35’’98
alla media di 48 Km/h

2. Patrick Gretsch (Ger)

a 49’’67

3. Cameron Meyer (Aus)

a 1’04’’36

4. Marcel Wyss (Svi)

a 1’11’’56

5. Stefano Borchi (Ita)

a 1’24’’31

6. Peter Stetina (Usa)

a 1’24’’58

7. Kristjan Koren (Slovenia)

a 1’24’’83

8. Rui Costa (Portogallo)

a 1’26’’83

9. Andreas Henig (Ger)

a 1’32’’71

10. Artem Ovechkin (Rus)

a 1’37’’51