Festa di San Martino 2014

2014_san martino_locandinaLa Pro Loco Fagnano Olona e la Comunità pastorale Madonna della Selva hanno organizzato due importanti momenti di festa per San Martino, compatrono di Fagnano Olona.

Domenica 9 novembre 2014, per l’intera giornata, è stato possibile svolgere una visita guidata alla Cappella di San Martino (A.D. 1742), un autentico gioiello artistico-culturale riportato agli antichi splendori da un impegnativo lavoro di restauro conservativo promosso dalla Pro Loco fagnanese negli anni scorsi.

Davvero tanti i visitatori – provenienti da tutta la provincia di Varese – che hanno approfittato della disponibilità dei volontari Pro Loco, che hanno spiegato loro come la storia della Cappella di San Martino si mescola alla storia millenaria di Fagnano. Tra i primi nuclei storici dell’insediamento abitativo della comunità fagnanese, con il Castello Visconteo ed il Castellazzo, la prima Chiesa parrocchiale locale alloggiata nel cimitero era proprio dedicata a San Martino, uno dei maggiori venerati e santificati.

Oltre ai cenni storici, si è arrivati a descrivere nei particolari i complessi lavori di restauro conservativo promossi dalla Pro Loco durati oltre due anni per affrontare e interamente restaurare questo avamposto di storia locale che si perde nei millenni e che racchiude in se il nostro “essere”, il cerchio della vita, grazie alle due frasi dipinte sotto la stupenda volta dedicata al santo: “CIÒ CHE SARETE VOI, NOI SIAMO ADESSO” e “PERCIÒ CHI SCORDA NOI SCORDA SE STESSO”, a ricordare i valori millenari e il riconoscimento ai nostri avi perché un popolo senza memoria è un popolo senza storia destinato poi alla scomparsa.

Visione completa della "Gloria di San Martino"

Visione completa della “Gloria di San Martino”

Molto soddisfatte le guide – Armida Macchi e Fausto Bossi – che hanno ininterrottamente valorizzato il lavoro intenso e corposo di questi anni, salutato da molti fedeli, da commossi fagnanesi che avevano visto l’interno della Cappella di San Martino solo quando erano bambini, a distanza di 50-60 anni, e dal Parroco don Reginaldo che si è complimentato ringraziando per la disponibilità.

A tutti gli intervenuti è stata distribuita anche la “Preghiera a San Martino“, preparata per l’occasione dalla Pro Loco.

Martedì 11 novembre 2014, giorno dedicato a San Martino, il parroco Don Reginaldo Morlacchi ha celebrato la Santa Messa alle ore 10.30, e a seguire ha impartito la Benedizione dei pani distribuendo interi cesti di panini dolci e concludendo con preghiera e bacio alla preziosa reliquia.


RASSEGNA STAMPA

2014_san_martino_settimana_14_11 2014_san_martino-varesenews-06-11-2014 2014_san_martino-Prealpina-09-11-2014