Romanzo “Omissioni” di Emma Luciani il 9/6

Nuovo appuntamento di “Un caffè con l’autore” per la presentazione del libro “Omissioni” di Emma Luciani (WLM edizioni), in programma domenica 9 Giugno 2019, nella Sala Camino al Castello Visconteo di Fagnano Olona, alle ore 17.30.

Si tratta di un romanzo drammatico, ma anche romantico, introspettivo e psicologico. Un testo che mira ad affrontare i problemi della relazione di coppia dall’interno.

Dialoga con l’autrice Laura Orsolini. La rassegna letteraria “Un caffè con l’autore” è promossa dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con la libreria Millestorie e la Pro Loco di Fagnano Olona.

La trama: Un’avventura non può cambiare la vita: ecco il punto di partenza dei protagonisti di questa storia d’amore. Ma la passione incuriosisce, diventa occasione per domande, dubbi, rivisitazione delle proprie scelte. O della propria rinuncia a scegliere. Ognuno dei luoghi toccati dalla vicenda dei due amanti lascia una sua traccia speciale anche nel lettore.  Milano, con la sua vita frenetica e la sua vivacità culturale, fa da sfondo principale a un amore nato ai tempi in cui cellulari e internet non esistevano ancora: quando incontrarsi, rintracciarsi e comunicare clandestinamente non era affatto semplice.

Un minuscolo paese della Valcuvia custodisce una concezione della donna e della famiglia dalla quale la protagonista tenta faticosamente di affrancarsi. Parigi, dove Lorenzo e Michela trascorrono giorni di libertà rispetto ai vincoli sociali e alle aspettative altrui, sembra essere la culla della trasformazione di una avventura passionale in relazione amorosa. Bologna è il luogo della giovinezza di Michela e del suo compagno Mario, in un periodo turbolento per quella città, come per altre città italiane, e di inquietudine per un’intera generazione.

Ci sarà infine un’altra città, dopo eventi drammatici che sveleranno i tranelli e le sviste di cui i protagonisti sono stati ignari complici. La passionalità nata tra i due sembra essere contraddetta e ostacolata dalla differenza di età, di idee sociali, di gusti e situazioni relazionali, e anche dall’uso che sembra farne Lorenzo: un espediente vitalizzante privato del diritto a cambiare la vita. Eppure, quella stessa passione nata per caso può trasformarsi nella strada per incuriosirsi seriamente l’uno dell’altra, per arrivare a conoscersi e forse a cambiare le cose. All’opposto, l’abitudine, la familiarità scontata, l’illusione di conoscersi, gli interessi venali di cui sono impregnate le relazioni ufficiali di Michela con Mario e di Lorenzo con Linda non permettono un accesso veritiero alla mente dell’altro, tanto che la storia riserverà sorprese e drammatici imprevisti.

L’autrice: Emma Luciani è nata a Roseto degli Abruzzi nel 1950. Ha frequentato il liceo classico “Gabriele D’Annunzio” di Pescara, la facoltà di Medicina a Bologna, la scuola di specializzazione in Neurologia a Bologna e la scuola di Psichiatria a Modena. “Mi sono formata come psicoterapeuta a Milano. Ho lavorato nel servizio pubblico in provincia di Varese per 20 anni, ho svolto attività forense presso il Tribunale di Varese, ho insegnato in un corso di Psicologia giuridica per psicologi a Brescia, e ho sempre svolto anche libera professione come psicoterapeuta – ci racconta la nostra autrice – mi sono interessata e occupata del fine-vita come formatrice e autrice, e della violenza sulle donne. Ho pubblicato due testi di aiuto psicologico sul lutto e sull’assistenza agli anziani malati (edizioni Paoline), un romanzo (auto pubblicato) sulla violenza di genere e infine il romanzo Omissioni sulle dinamiche di coppia. Con WLM edizioni”.