“La mia prima volta in viaggio da sola” il 6 e 7 aprile

Per la rassegna “Il Mese della Cultura” 2019, organizzata dalla Pro Loco di Fagnano Olona con il patrocinio del Comune, invita a “La mia prima volta in viaggio da sola“, storia di un viaggio in solitaria della fagnanese Angela Bonaccorso.

La presentazione e racconto dell’esperienza il 6 aprile alle ore 17 nella Sala Camino al Castello Visconteo. La Fagnanese Angela, intervistata da Fausto Bossi racconterà la sua esperienza: un viaggio in solitaria di 5 mesi in 3 continenti: dalle Alpi in bici, all’Asia e al Nepal zaino un spalla. Fino ad arrivare in Australia. Un viaggio incredibile, un sogno nel cassetto che si è realizzato.

La Mostra fotografica sarà visitabile sabato 6 aprile dalle ore 15 alle 18 e domenica 7 aprile dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 15 alle 18 nella Sala Camino del Castello Visconteo, in Piazza Cavour.

Storie di un viaggio in solitaria fino all’altra parte del mondo. Consigli, paranoie e avventure di un viaggio pazzesco fra zaini in spalla e biciclette.
Angela, graphic designer di 33 anni, dall’animo un po’ insicuro e naïve, a luglio lascia il suo lavoro per sei mesi per realizzare un sogno nel cassetto: un viaggio in solitaria alla scoperta del mondo. E sopratutto di sè.
Un viaggio inaspettato, improvvisato, e un po’ “quirky” come lei.
Dalle Alpi in bicicletta, all’Asia e al Nepal zaino un spalla. Fino ad arrivare nella terra dei canguri, dove non resiste alla sua passione per la bici. Ne compra una e arriva fino a Sydney.
Angela ci racconterà come superare le proprie paure, i vincoli lavorativi, e partire da soli, senza nemmeno troppo organizzarsi.
Ci racconterà come si vive in un monastero buddhista in Thailandia, come fare un tuffo nella passato scoprendo il Nepal, e come viaggiare in Australia low cost, fra animali selvatici e panorami infiniti.
Un viaggio di 5 mesi in 3 continenti, fatto di avventure incredibili, incontri speciali e magiche coincidenze.
E una consapevolezza: che con forza e tenacia, ogni sogno e obiettivo può essere raggiunto.


Il ricco calendario del “Il Mese della Cultura” 2019 contempla sette eventi, suddivisi in presentazioni di libri, spettacoli teatrali e monologhi di cabaret, solidarietà, poesia e musica. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito.

Giunta alla quinta edizione, la rassegna “Il Mese della Cultura” è organizzata dalla Pro Loco Fagnano Olona con l’obiettivo di promuovere una serie di manifestazioni in ambito artistico, culturale e letterario, per far conoscere autori e artisti locali ad una platea di amanti della Cultura.

Riscopri gli appuntamenti delle edizioni del 2018, del 2017, del 2016 e del 2015 del Mese della Cultura.


L’edizione 2019 della rassegna consta di sette appuntamenti:

  • 29 marzo: “Il sangue nero di Mussolinia“, presentazione del Romanzo Noir di Emanuela Signorini. ore 21: Biblioteca E.Biagi – Piazza Matteotti
  • 31 marzo: “Racconti ironici e ridanciani“, un Monologo teatrale di cabaret di e con Fabrizio Saporiti. ore 17 – Aula Magna Scuola Fermi – P.zza A. di Dio
  • 5 aprile: Pièce teatrale “Andrea Chénier“, Dramma di ambiente storico di Umberto Giordano, con la Compagnia di Canto Vittorio Tosto. ore 21 – Aula Magna Scuola Fermi – P.zza A. di Dio
  • 6 e 7 aprile: “La mia prima volta in viaggio da sola“, Viaggio in solitaria di Angela Bonaccorso. Presentazione e racconto dell’esperienza il 6 aprile alle ore 17. La Mostra fotografica sarà visitabile il 6/4 ore 15-18 e 7/4 ore 10-12 e 15-18. Castello Visconteo – P.zza Cavour
  • 12 aprile: “Storie di Reincarnazione“, Presentazione del libro-saggio di Manuela Pompas. ore 21 – Aula Magna Scuola Fermi – P.zza A. di Dio
  • 14 aprile: “In…canto a Fagnano“, Tre spettacoli in solidarietà tra musica e teatro. ore 17 – Aula Magna Scuola Fermi – P.zza A. di Dio
  • 3 maggio: Antologia “I Quaderni dell’Alba” per il decennale del Circolo Culturale l’Alba. Un evento della rassegna “Percorsi Culturali”. ore 21 – Circolo ACLI – P.zza S. Giovanni a Bergoro

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito, e la manifestazione vanta il patrocinio del Comune di Fagnano Olona e si avvale della collaborazione del Circolo Culturale l’Alba, delle ACLI di Bergoro, dell’Associazione 2L Lombardia Lucania, Libreria Millestorie, Foto G&B, Eugenio Barbaresco Fotografo, l’Associazione “Insieme è bello”, la Compagnia di Canto Vittorio Tosto e il Liceo musicale V.Bellini.

Siamo contenti di riuscire a proseguire questo percorso – affermano i volontari della Pro Loco Fagnano Olona, guidati dalla Presidente Armida Macchi Porta – e di poter proporre ai fagnanesi una rassegna ricca e intensa di appuntamenti. In questo periodo storico di crisi economica e di valori, la Cultura viene sempre più relegata ai margini delle attenzioni. Sin dalla prima edizione della rassegna “Il Mese della Cultura” nel 2015 ci siamo posti l’obiettivo di dare la possibilità ad artisti e scrittori locali di farsi conoscere al grande pubblico. Tra le finalità della Pro Loco vi è la valorizzazione delle tradizioni e delle specificità locali, in ogni forma e quindi anche in quella artistica e culturale.